Fondo paritetico interprofessionale Fon.Ar.Com

Cos’e’ il Fon.AR.Com

Fon.AR.Com è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale che finanzia la formazione continua dei lavoratori e dei dirigenti delle imprese italiane. Costituito nel 2005 da CIFA e CONFSAL e presente nelle sedi di Roma, Milano e Palermo, offre alle aziende l’opportunità di realizzare piani formativi a vantaggio dello sviluppo aziendale e delle risorse umane utilizzando il versamento INPS dello 0,30% delle retribuzioni soggette all’obbligo contributivo. Ogni azienda italiana può scegliere il Fondo Interprofessionale cui aderire, a prescindere dal settore di business, dalla dimensione dell’organico e dal territorio di riferimento. Fon.AR.Com offre molteplici strumenti in gradi di finanziare la formazione attraverso procedure adeguate ai tempi e alle necessità di tutti i contesti aziendali. Fon.AR.Com consente alle aziende di realizzare piani formativi a vantaggio delle risorse umane e dello sviluppo aziendale, abbattendo i costi dellaaFormazione Continua.

I principali vantaggi offerti sono:
- Presenza di soli due soggetti di natura “autonoma” (CIFA e CONFSAL) nel CDA e nelle strutture organizzative in modo paritetico.
- Valutazione dei piani formativi a un solo livello e in tempi rapidi.
- Molteplici modalità di erogazione delle risorse in base al tipo di azienda o gruppi di aziende.
- Disponibilità a finanziare piani formativi finalizzati alla sola formazione obbligatoria.
- Pluralità di metodologie formative consentite (formazione a distanza, formazione on the job, outdoor, coaching).
- Possibilità per le aziende di utilizzare docenze interne.
- Disponibilità a consentire la presenza di “uditori” nelle classi.
- Possibilità di effettuare corsi al di fuori dell’orario del lavoro, nel rispetto di quanto disposto dai CCNL applicati.

Istituito e autorizzato a operare dal Ministero del Lavoro, Fon.AR.Com è finanziato dal gettito della contribuzione delle aziende che vi aderiscono. Il Fondo è alimentato dalle rimesse INPS relative allo 0,30% delle retribuzioni soggette all’obbligo contributivo dei dipendenti delle aziende aderenti (contributo che l’azienda versa comunque, anche in assenza di adesione a un Fondo Interprofessionale). L’adesione a FonARCom è gratuita perché permette di utilizzare il versamento INPS 0,30% delle retribuzioni soggette all’obbligo contributivo (già versato dalle aziende per i propri dipendenti) per l’aggiornamento delle competenze del personale. Al contrario, se l’azienda non aderisce a un Fondo Interprofessionale per la Formazione Continua, queste risorse vengono incamerate dal sistema pubblico e l’impresa non può più intervenire sulla loro gestione.

L’adesione a Fon.AR.Com è semplice e gratuita. È possibile effettuarla attraverso il Modello di Denuncia Aziendale del flusso Uniemens Aggregato dell’INPS, all’interno dell’elemento “FondoInterprof”, attivando l’opzione “Adesione” con la seguente procedura:
1.Selezione del codice REVO (per i dipendenti) e del codice REDI (per i dirigenti) per la revoca dell’adesione ad altri Fondi (si consiglia di eseguire questa procedura anche in caso di assenza di un’adesione pregressa).
2.Selezione contestuale del codice FARC e del numero di dipendenti a tempo determinato e indeterminato.
3.Selezione contestuale del codice FARC e del numero di dirigenti.

L’adesione può essere manifestata in qualunque momento dell’anno ed è effettuata una tantum (non va ripetuta per i mesi/anni successivi). L’effetto dell’adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale nel quale è stato inserito il codice FARC. È possibile verificare se la azienda aderisca o meno a un Fondo accedendo al “Cassetto Previdenziale” sul sito INPS. In seguito all’entrata in vigore della Riforma del Lavoro del Ministro Fornero (Legge 28 giugno 2012, n. 92: Senato della Repubblica), le categorie per le quali le aziende devono versare interamente o parzialmente lo 0,30% sono: - dipendenti del settore privato, indipendentemente dalla tipologia di contratto di lavoro subordinato - dipendenti a tempo determinato della Pubblica Amministrazione - apprendisti - soci lavoratori di cooperativa (ai sensi della legge n. 142:2001) - soci lavoratori di cooperativa (di cui al DPR n. 602:70) - personale artistico, teatrale e cinematografico con rapporto di lavoro subordinato

L’avviso Ambiti di formazione comune per Sistemi di Imprese (SDI) è lo strumento attraverso cui un raggruppamento di aziende, tramite un soggetto mandatario, ha l’opportunità di intraprendere percorsi formativi. Le attività all’interno dei piani dell’Avviso possono essere svolte sia a livello aziendale, sia interaziendale e dovranno avere ad oggetto una o più delle seguenti aree tematiche di intervento:

Area A (Sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro): formazione riguardante la salvaguardia psicofisica del lavoratore nel rispetto delle sue mansioni e dell’incarico contrattuale assunto, tenendo conto, in particolare, di tutte quelle realtà che per loro natura sono più esposte ai fattori di rischio e che, pertanto, necessitano di determinate procedure di sicurezza anche ad impatto ambientale;
Area B (Adeguamento Competenze): formazione finalizzata all’adeguamento delle competenze professionali del lavoratore in generale, con particolare attenzione al tema dell’innovazione e all’impiego di tecnologie moderne, all’introduzione di tecniche e pratiche dell’organizzazione e della produttività tali da consentire un giusto equilibrio tra performance ed investimenti;
Area C (Internazionalizzazione): formazione finalizzata all’allineamento delle competenze aziendali in tema di internazionalizzazione, con particolare attenzione ad una visione europeistica del mercato del lavoro e degli ambienti produttivi tali da garantire un’effettiva capacità di posizionamento nei più ampi contesti internazionali.

Solid Group srl, in qualità di Ente Accreditato da Regione Lombardia, si pone come soggetto Proponente e Attuatore dei Piani Formativi finanziati dalle risorse Fonarcom attraverso lo strumento del Sistema di Impresa SDI. Una volta effettuata l’adesione al Fondo FonARCom, l’azienda dovrà autorizzare Solid Group a presentare al Fondo Piani Formativi per suo conto, sottoscrivendo un Mandato di Adesione. Solid Group, pertanto, si occuperà di elaborare Progetti conformi ai fabbisogni formativi delle aziende aderenti beneficiarie, e di realizzarli secondo le direttive del Fondo. Tutte le procedure di analisi dei fabbisogni formativi, ideazione del progetto formativo, presentazione alla Parti Sociali e al Fondo al fine di ottenerne l’approvazione, realizzazione dei processi formativi (gestione corsi, coordinamento didattico, selezione e valutazione docenti) e chiusura del progetto con relativa rendicontazione, saranno a carico di Solid Group che, con la sua esperienza ventennale, è in grado di seguire ogni processo.

SCARICA IL MODULO DI RACCOLTA DEI FABBISOGNI FORMATIVI

INDIETRO

Chi è Solid Group

Fondata nel 1992 e con sede a Milano, Solid Group è una società di consulenza e formazione che dal 2000 ha all’attivo più di 200.000 ore di formazione erogata ad aziende, professionisti e risorse inoccupate.